{{ 'Go back' | translate}}
Njus logo

Ultime notizie da castedduonlineit, | Njus Italia

Cagliari, nonno alleva i nipoti ‘abbandonati’ dal padre: “Ora l’Inps rivuole indietro 38mila euro”

Notizia castedduonline.it

Il racconto disperato di P.S., 72enne cagliaritano: 'Ho allevato due splendidi ragazzi dopo che il loro papà, compagno di mia figlia, se n'è andato. Per anni l'Inps mi ha versato gli assegni familiari, adesso rivuole tutti i soldi prelevandoli dalla
'La lettera, da parte dell’Inps, porta la data del 20 marzo 2019. “Gentile signore, la informiamo che, per il periodo dal 01/08/2011 al 31/12/2016, sono stati pagati 37248,73 euro in più sulla sua pensione”, …, “per i seguenti motivi: quote Anf (assegni nucleo familiare, ndr) non dovute” per due suoi nipoti, oggi maggiorenni, “in quanto il padre ha svolto attività lavorativa in modo continuativo nel periodo 2006/2018”. Quando ha letto le prime righe, P. S., 72enne cagliaritano, per poco non sveniva: i suoi due nipotini, che dice “di aver cresciuto perchè il padre, compagno di mia figlia, se n’è andato via quando avevano circa due anni di età”, non avrebbero dovuto fargli ricevere quei soldi, dall’Inps, proprio perchè il loro papà non è disoccupato. Almeno, non nel periodo indicato nella lettera dell’Istituto nazionale di previdenza sociale. “La informiamo che il recupero delle somme sarà effettuato con una trattenuta di 100 euro mensili sulla sua pensione a decorrere dalla prima data utile”. Che è quella del mese in corso, agosto. “Ho provveduto in tutto e per tutto al loro sostentamento, anche se hanno più di diciotto anni risultano ancora nel mio stato di famiglia”, dice l’anziano. In pratica, carte dell’anziano alla mano, ruoterebbe tutto attorno al lavoro di quel padre che, stando a sentire il settantaduenne, “è sempre stato assente”. E, quindi, “non avrei mai potuto metterli in mezzo alla strada, li ho allevati io”.   Racconta, il pensionato, di aver già provato a chiedere informazioni al patronato: “C’è la possibilità di fare un ricorso amministrativo ma mi hanno detto che non sono in grado di farlo”. E coma mai? Mistero. “Ho una pensione di 1037 euro al mese con la quale dobbiamo vivere in otto”, afferma l’uomo, che risiede in un rione popolare cagliaritano, “lancio un appello a chiunque possa aiutarmi. Mi sento beffato, ma vorrei capire e verificare se le cose stanno davvero così”. Cioè, se per i prossimi anni dovrà dire addio a cento euro al mese della sua pensione per rendere quella montagna di soldi che l’Inps rivuole indietro. L'articolo Cagliari, nonno alleva i nipoti ‘abbandonati’ dal padre: “Ora l’Inps rivuole indietro 38mila euro” proviene da Casteddu On line .'

Dramma infinito a Buddusò, nuovo incendio vicino all’area già sfregiata dalle fiamme

Notizia castedduonline.it

Emergenza, nuovamente, a Buddusò, per un rogo scoppiato a ridosso dell'area, ormai carbonizzata, devastata dalle fiamme qualche giorno fa. In azione un elicottero del Corpo Forestale decollato dalla base di Alà dei Sardi, tutti gli aggiornamenti
'Un elicottero del Corpo Forestale proveniente dalla base Alà dei Sardi sta intervenendo su un incendio in agro del comune di Buddusò in località Sos Canales, l’area interessata dalle fiamme è in prossimità di quella già interessata nei giorni scorsi. Sul posto, coordina le operazioni di spegnimento il D.O.S. (Direttore delle operazioni di spegnimento) appartenente alla pattuglia del Corpo Forestale di Buddusò. L'articolo Dramma infinito a Buddusò, nuovo incendio vicino all’area già sfregiata dalle fiamme proviene da Casteddu On line .'

Sos per un pitbull femmina a Cagliari: “È dolcissima e gira in via Is Mirrionis, di chi è?”

Notizia castedduonline.it

L'appello lanciato da Alessandra: 'Una pitbull molto buona gironzola da ieri pomeriggio in strada, cerchiamo il suo padrone'. La cagnetta mangia tranquilla ma sinora, del suo proprietario, nemmeno l'ombra L'articolo Sos per un pitbull femmina a
'Gironzola da ieri pomeriggio in via Is Mirrionis. Qualcuno le ha dato da mangiare, ma del proprietario nemmeno l’ombra. Sos animali a Cagliari, stavolta tocca a un pitbull femmina. L’appello di una nostra lettrice, Alessandra: “È molto buona e sta in via Is Mirrionis all’altezza del numero 97 da ieri pomeriggio, cerchiamo la padrona che a detta di residenti della zona probabilmente abita nelle vicinanze”. Chiunque potesse fornire informazioni utili per il cane può chiamare Alessandra al numero +393280283367 . L'articolo Sos per un pitbull femmina a Cagliari: “È dolcissima e gira in via Is Mirrionis, di chi è?” proviene da Casteddu On line .'

Giorgia, la volpe golosa in spiaggia a Villasimius: “Ha divorato il mio pacchetto di crackers”

Notizia castedduonline.it

Il simpatico e furbo animale si concede una passeggiata vicino al mare di porto Sa Ruxi. Il racconto di Maurizio Cossu, parrucchiere di Sestu: 'Sono qui in vacanza per dieci giorni, la volpe aveva fame e mi ha colto impreparato, avevo solo dei
'È scesa per un sentiero immerso nei cespugli, sino ad arrivare con le zampette sulla sabbia di porto Sa Ruxi a Villasimius. Una volpe in cerca di cibo, un fatto che capita di frequente ma che, ogni volta, riesce ad emozionare i vacanzieri. Stavolta è toccato a Maurizio Cossu, parrucchiere 49enne di Sestu: “Sono qui in vacanza per dieci giorni, ieri stavo andando via dal mare quando ho visto la volpe che cercava del cibo”. Senza nessun timore, il quarantanovenne si è avvicinato all’animale: “Mi ha colto comunque impreparato, avevo solo un pacchetto di crackers all’acqua. La volpe non ha mangiato subito, prima ha fatto un giretto, ma alla fine se li è divorati”. È la natura, bellezza. L'articolo Giorgia, la volpe golosa in spiaggia a Villasimius: “Ha divorato il mio pacchetto di crackers” proviene da Casteddu On line .'

I “Dirotta su Cuba” tornano in Sardegna, concerto gratuito a Villasimius

Notizia castedduonline.it

Una delle band che ha portato il funk in Italia pronta ad esibirsi in piazza Margherita Hack. Nessun biglietto da pagare, un paio d'ore di buona musica a costo zero sono garantite per tutti: ecco quando L'articolo I “Dirotta su Cuba” tornano in
'Sull’onda del successo del loro ultimo disco “STUDIO SESSIONS VOL.1” (Warner), i “Dirotta su Cuba”, che hanno portato il Funk in Italia negli anni ’90, si propongono per la prima volta nel loro percorso artistico con un pezzo in inglese: un brano pop-funk con incursioni gospel ispirato da un viaggio a Londra, fatto dalla band dopo oltre 20 anni di carriera, grandi collaborazioni e conferme, alla ricerca delle proprie radici musicali e del proprio sound. “Good things è una vera e propria sfida – racconta la band – È la prima volta che ci mettiamo alla prova con un brano in inglese, ma possiamo dire che ci rappresenta in pieno. Il ritornello ripete come un mantra “Good things take time”: per ottenere grandi risultati nella vita vanno fatte “cose buone” e ci vuole tempo ed impegno. In questa era del “tutto e subito” sembra quasi un concetto romantico, ma per noi in quelle parole c’è la chiave del successo e della serenità nella vita. Diciamo che questa è davvero una “Good Thing””. Il concerto si svolgerà il 27 agosto in piazza Margherita Hack dalle ventidue: l’evento è organizzato artisticamente dal Bflat di Cagliari con il contributo del Comune di Villasimius. L'articolo I “Dirotta su Cuba” tornano in Sardegna, concerto gratuito a Villasimius proviene da Casteddu On line .'

In tre occupano una casa cantoniera delle Ferrovie a Decimomannu: segnalati all’autorità giudiziaria

Notizia castedduonline.it

Una coppia e uno straniero regolare beccati dalla polizia ferroviaria a vivere, abusivamente, in un edificio delle Ferrovie dello Stato: sono stati indagati per occupazione abusiva e segnalati all'autorità giudiziaria  L'articolo In tre occupano
'Hanno occupato, da chissà quanto tempo, una casa cantoniera di proprietà delle Ferrovie dello Stato a Decimomannu. La loro presenza – un uomo e una donna, parenti, e uno straniero regolare – è stata notata dagli uomini della polizia ferroviaria durante una serie di controlli svolti nella settimana di Ferragosto. Per tutti è tre è immediatamente scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva. Intanto, sono stati 453 i controlli svolti dagli agenti nei giorni più “caldi” dell’estate 2019 in tutta l’area ferroviaria dell’Isola: in campo il personale della Polfer di Cagliari, di Oristano, Iglesias e Chilivani e delle sottosezioni di Sassari e Olbia. Tre le multe staccate, due delle quali legate a questioni di sicurezza ferroviaria. Cinquantacinque le pattuglie impiegate, sei delle quali a bordo treno nelle stazioni e 10 di scorta ai convogli ferroviari.   Le attività sono state supportate da metal detector, apparati radio e smartphone di ultima generazione che hanno consentito in maniera celere il controllo dei documenti. L'articolo In tre occupano una casa cantoniera delle Ferrovie a Decimomannu: segnalati all’autorità giudiziaria proviene da Casteddu On line .'

Quartu, beccato il ladro che ha svaligiato il “Giorgia Cafè”: è un 46enne pregiudicato

Notizia castedduonline.it

Svolta nelle indagini legate al furto 'notturno' avvenuto nel bar di via Marconi e raccontato in esclusiva da Casteddu Online. La polizia ha denunciato un 46enne pregiudicato, identificato grazie ai filmati dell'impianto di sorveglianza del locale
'Ha un volto e un nome l’autore del furto avvenuto il sei agosto, di notte, al “Giorgia Cafè” di via Marconi. Casteddu Online vi ha raccontato, in esclusiva , tutti i dettagli, anche grazie alla testimonianza della titolare, Giorgia Dessì. La trentaduenne aveva consegnato i filmati, nei quali si vedeva chiaramente il volto del ladro, alla polizia: “Era entrato da una finestra sopra il bagno e aveva rovistato tra i documenti contabili e amministrativi. Tra fondo cassa e mance aveva rubato circa 350 euro, più un cellulare Samsung J6 Plus sprovvisto di scheda”, e aveva pure “bevuto due birre Corona, una Coca Cola e un succo di frutta”. E, proprio grazie alle registrazioni video, la polizia è riuscita a rintracciare il malvivente: si tratta di un 46enne di Quartu Sant’Elena, pregiudicato. L’uomo ha ammesso di aver commesso il furto ed è stato denunciato a piede libero. L'articolo Quartu, beccato il ladro che ha svaligiato il “Giorgia Cafè”: è un 46enne pregiudicato proviene da Casteddu On line .'

Pauroso incidente sulla Ss 130 al bivio tra Assemini e Decimomannu: quattro feriti

Notizia castedduonline.it

Lo schianto tra due auto all'incrocio sulla statale è stato abbastanza forte. I Vigili del fuoco hanno estratto una persona dalle lamiere, affidata alle cure del 118 insieme ad altri tre passeggeri: tutti i dettagli L'articolo Pauroso incidente
'Vigili del fuoco Cagliari 17/08/2019 ore 00:00 circa S.s 130 bivio Assemini Decimo Incidente stradale I vigili del fuoco del comando provinciale di Cagliari sono intervenuti intorno alla mezzanotte tra il 16/17 agosto per un incidente stradale avvenuto tra due autovetture,sulla s.s 130 all’incrocio tra Assemini e Decimo. sul posto la squadra VF ha estratto una persona dalle lamiere dell autovettura che si è ribaltata dopo lo scontro e affidata al personale del 118 giunto sul posto,ferite anche altre tre persone. in corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine per accertare le dinamiche dell incidente.     L'articolo Pauroso incidente sulla Ss 130 al bivio tra Assemini e Decimomannu: quattro feriti proviene da Casteddu On line .'

Lutto nel mondo del cinema, a 79 anni se ne va Peter Fonda

Notizia castedduonline.it

Addio all'icona di Easy Rider e al mito dell'America on the road. L'attore era fratello di Jane Fonda e figlio del leggendario Henry Fonda L'articolo Lutto nel mondo del cinema, a 79 anni se ne va Peter Fonda proviene da Casteddu On line .
'È morto a Los Angeles Peter Fonda. Aveva 79 anni. Due volte nominato all’Oscar, Peter Fonda è il leggendario interprete di Easy Rider, il film che ha segnato una generazione, alimentando il mito dell’America on the road, pellicola recentemente restaurata. Fonda, che è deceduto nella sua abitazione, era figlio di Henry Fonda, fratello di Jane Fonda e padre di Bridget Fonda, tre generazioni di attori di successo. Peter Fonda era stato nominato agli Oscar per la sceneggiatura di Easy Rider, pietra miliare del genere road movie, dopo un passaggio trionfale al Festival di Cannes dove la pellicola del 1969 si aggiudicò la Palma d’Oro. Fu nominato agli Oscar anche come migliore attore per il film L’Oro di Ulisse, del 1997, per il quale vinse il Golden Globe. Nato a New York, l’attore esordì nel mondo dello spettacolo nel 1961 con il debutto a Broadway. Due anni dopo invece arrivò l’esordio a Hollywood in Tammy and the Doctor prima e nella saga sulla Seconda Guerra Mondiale The Victors. Con Easy Rider, assieme a Dennis Hopper e Jack Nicholson, Fonda è andato oltre la cinematografia, la pellicola ha incarnato il manifesto della cultura hippie degli anni ’60, simbolo di un’intera generazione.   dal nostro giornale partner Quotidiano.net L'articolo Lutto nel mondo del cinema, a 79 anni se ne va Peter Fonda proviene da Casteddu On line .'

Maxi scia luminosa nel cielo della Sardegna, tutti affascinati dal meteorite

Notizia castedduonline.it

Ormai sembrano esserci pochi dubbi sulla gigantesca scia luminosa che ha solcato i cieli dell’Isola: si dovrebbe trattare di un meteorite. Tantissimi i sardi che hanno assistito al suo passaggio: prima la “paura” per il forte bagliore, poi tutti con
'La gigantesca e bellissima scia luminosa che ha “viaggiato” per pochi ma indimenticabili secondi nel cielo sopra la Sardegna? Dovrebbe trattarsi di un meteorite, come è già avvenuto in passato. Tantissimi i sardi che hanno alzato gli occhi verso la volta celeste dopo aver intravisto un maxi bagliore, “antipasto” del passaggio del meteorite. Da Cagliari a Oristano, da Sassari a Olbia, da Nuoro a Iglesias: sono migliaia le testimonianze documentate con fotografie e filmati, molti dei quali spediti alla redazione di Casteddu Online. Non è la prima e non sarà, probabilmente, l’ultima volta di un evento simile. Sin dalle 22:40 di ieri – venerdì sedici agosto – siamo stati invasi da messaggi su Facebook e WhatsApp (3807476085) da parte di sardi e anche turisti che ci avvisavano di cosa avevano appena visto passare sopra le loro teste. E, tra i tanti filmati, abbiamo deciso di mostrarvi quello che ci ha spedito il nostro lettore Gaspare Mendola. Insieme a degli amici si trovava ad una serata danzante in località Portixeddu, a un tiro di schioppo o poco più da Buggerru.   Il suo smartphone, nel momento esatto del passaggio della scia luminosa, era acceso e stava registrando: il bagliore improvviso non ha minimamente interrotto i balli e la festa, anzi, c’è anche chi non si è accorto di nulla. Ci ha pensato Mendola, a fine serata, a far vedere anche ai più “distratti” il bellissimo filmato. Per vederlo basta cliccare  qui . L'articolo Maxi scia luminosa nel cielo della Sardegna, tutti affascinati dal meteorite proviene da Casteddu On line .'

Vende borse taroccate di Louis Vuitton e Gucci in spiaggia a Golfo Aranci, senegalese nei guai

Notizia castedduonline.it

L'uomo, con numerosi precedenti e irregolare, è stato pizzicato dagli uomini della Guardia di Finanza sul litorale di Golfo Aranci mentre stava vendendo le borse a dei turisti. Ha tentato la fuga ma gli è andata male: è stato denunciato L'articolo
'Sorpreso a vendere borse con il marchio contraffatto di Louis Vuitton e Gucci ai tanti turisti presenti sulla spiaggia sarda di Marinella. Un senegalese di 45 anni, già noto alle Forze dell’ordine e senza nessun permesso per poter stare in Italia, è stato fermato dai militari del gruppo di Olbia della Guardia di Finanza. L’uomo ha tentato la fuga ma, dopo aver opposto resistenza, è stato bloccato e portato negli uffici del comando. Lì ha cercato di giustificare i suoi gesti: tutta colpa, questa la sua versione, di alcuni farmaci che gli sono stati prescritti da delle strutture sanitarie dove sarebbe in cura da tempo. Questa spiegazione non gli ha evitato la denuncia per i reati di vendita di prodotti contraffatti, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e violazione delle leggi in materia di immigrazione. Le ottanta borse “farlocche” che stava vendendo sono state sequestrate. L'articolo Vende borse taroccate di Louis Vuitton e Gucci in spiaggia a Golfo Aranci, senegalese nei guai proviene da Casteddu On line .'

Villaggio Pescatori, la magia a Giorgino: viaggio di Ferragosto in una delle zone più belle e dimenticate di Cagliari

Notizia castedduonline.it

ista mozzafiato dello skyline della città, sopra la testa vedi passarti gli aerei che decollano da Elmas e di fronte le navi che partono dal porto. Senza scordare quanto vi è intorno: la quarta regia, ove un tempo veniva pagato il dazio delle merci,
'Villaggio Pescatori, quindici edifici fronte città, per una gita fuori porta nella mistica frazione cagliaritana di Giorgino. Ci sono stato alcuni giorni prima di ferragosto mentre divampava un incendio, all’ingresso del rione, ha un aspetto suggestivo e va frequentato quando non ci sono eventi quali la Sagra del pesce o carnevale (le più conosciute). Pochissimi abitanti, settanta una decina di case basse ed una spiaggia frequentata per lo più dai residenti, due ristoranti, stabilimenti e relativi ombrelloni. Vista mozzafiato dello skyline della città, sopra la testa vedi passarti gli aerei che decollano da Elmas e di fronte le navi che partono dal porto. Senza scordare quanto vi è intorno: la quarta regia, ove un tempo veniva pagato il dazio delle merci, il porticciolo dei pescatori, i vecchi e nuovi ponti. Ma la vita del Villaggio può raccontarla solo chi lo ha vissuto e lo vive tuttora (dal volume Poetto cento anni…): Signora Irene (al villaggio per amore) Noi indomiti del Villaggio Pescatori siamo cittadini di un ‘quartiere città’. Nata nel piccolo paese di Furtei nel 1952, non avrei potuto trovare luogo migliore quando nel 1964 sono giunta a Cagliari – avevo dodici anni, la città, seppur piccola, per me era grandissima. Invece il Villaggio è un luogo di rapporti umani, solidarietà, un luogo a dimensione umana, molto simile al luogo da cui provenivamo. Allora vi erano circa 110 abitanti, oggi ridotti a 70, coinvolti e trascinati nei tantissimi progetti culturali e sociali che venivano organizzati: la Sagra del Pesce, la sfida delle strade (intitolate con nomi di pesci o prodotti ittici) che consisteva nel liberare una fanciulla dal castello con la partecipazione del Re, della Regina e del lottatore, le lotte per la difesa del nostro piccolo mondo, il carnevale ma questa è un’altra storia: l’amore della mia vita. Signora Stefania (turista de Casteddu) Non so perché o forse si, la nostra estate era a Giorgino. Finite le scuole, babbu, caricava l’apixedda e, con i nostri fratelli più grandi, partiva alla conquista. La zona era più o meno la stessa ogni anno. Martello, chiodi, listronisi de linna e materiali vari di ogni provenienza e la barracca, 5×5, in una serata, era pronta. Poi nei giorni successivi, con carichi inverosimili, sulla povera ma inossidabile apixedda, la residenza si completava. Non ho mai capito come un mezzo così instabile riuscisse a portare d’ogna calirari ‘e cosa. Ghiacciaia, cucina, bombola, dispensa, asciugamani, coperte, tende, carirasa, panche, tavoli fai da te (altro che Ikea), et voilà, la villetta al mare era pronta. Quel territorio era conquistato. A pochi passi dalla strada, in riva al mare. Nessun vigile. Nessuno toccava niente, era proprietà privata. Il weekend, la residenza al mare accoglieva nuove tende. Spesso gli stessi condomini. Eravamo nove figli. Tutti in cascione, babbu al manubrio e mamma appiattita al suo fianco. Via verso nuove avventure! Una nuova vacanza tra lastroni di ghiaccio, sindria a gogò e malloreddus al sugo. Signor Mario (figlio e residente) La mia infanzia, l’adolescenza e parte della giovinezza l’ho passata al Villagio Pescatori. Lì abitavo, eravamo poveri. Mio padre era uno dei tanti pescatori con una piccola barca. Giocavo con gli altri ragazzini ed erano spesso colpi. Corpusu de scova. Non l’ho mai capito da ragazzino, avevo il mare davanti a casa e non potevo fare il bagno. L’ho capito quando sono diventato grande. Nuotando consumavo energia e poi avevo tanta fame. E de papai ci di fia pagu. Inza corpusu. Penso che una gita fuori porta, a circa un chilometro dall’uscita di viale La Plaia, sia doverosa, li stavano i primi stabilimenti balneari cagliaritani i Bagni Carboni, trasferiti nel 1913 nel nascente Poetto. Andateci con spirito indagatore: un giro per il piccolo Villaggio, composto da quindici case, un tuffo, nella spiaggetta, mezzora a studiare la zona ed avendone voglia gustare le ottime pietanze nei ristoranti. Sarebbe ovvio discutere del Porto Canale ma è periodo di discussioni frivole, per cui godiamoci lo spettacolo della gita fuori porta a km zero, anzi per precisione a km 1,450. Gianfranco Carboni L'articolo Villaggio Pescatori, la magia a Giorgino: viaggio di Ferragosto in una delle zone più belle e dimenticate di Cagliari proviene da Casteddu On line .'

Gigantesca scia luminosa nel cielo della Sardegna, forse un meteorite: “Come un bolide vicinissimo: bagliore meraviglioso”

Notizia castedduonline.it

SCIA ENORME NEL CIELO SARDO, I RACCONTI IN DIRETTA- Nella notte, il cielo della Sardegna è stato illuminato da una spettacolare 'luce infuocata': come una enorme palla di luce, vista da Cagliari a Sassari, da Sanluri a Mogoro. Intorno alle 22,30 il
'Gigantesca scia luminosa nel cielo della Sardegna, forse un meteorite: centinaia di segnalazioni al nostro giornale. Nella notte, il cielo della Sardegna è stato illuminato da una spettacolare “luce infuocata”: come una enorme palla di luce, vista da Cagliari a Sassari, da Sanluri a Mogoro. Intorno alle 22,30 il cielo è stato solcato dallo strano fenomeno: tutti a guardare all’insù, nella notte post Ferragosto, e a chiedersi di cosa si trattasse perchè non poteva essere un’allucinazione. Tam tam anche sui social network: “L’ho vista a Medau Su Cramu, al parco di Molentargius, sembrava che cadesse direttamente in giardino”, racconta Silvia Deiana. “Volevo segnalarvi una scia infuocata attraversare il cielo, verso le 22 .30! Un qualcosa di molto strano,impossibile da fotografare per la sua super velocità! Chissà….di cosa si sarà trattato?”, si chiede la nostra lettrice Veronica Muggironi. “Vista in diretta , una fortissima e intensa luce sul verdino…e poi mentre cadeva ha preso fuoco, erano visibili proprio le fiamme …nessun boato, ero ad Assemini davanti alla caserma dei carabinieri e come me decine di persone …”, racconta invece Kewim Amstaf. “Confermo ! Vista all altezza di uras, è stato impressionante . e a dir la verità alcuni secondi di spavento  . mai vista una roba del genere”, dice Mauri Fenu. “Vista…direi che vale almeno 5 desideri”, commenta Anis Lauris. “Vista ad Alghero direzione Bosa , ho pensato ad un razzo lanciato da una barca ???”, spiega Giommaria Derudas. “Vista anche a Villasimius…. Bagliore meraviglioso”, la migliore descrizione coniata da Annafranca Quarto. E voi, l’avete vista? L’avete fotografata?         L'articolo Gigantesca scia luminosa nel cielo della Sardegna, forse un meteorite: “Come un bolide vicinissimo: bagliore meraviglioso” proviene da Casteddu On line .'

Una enorme scia luminosa nel cielo della Sardegna: migliaia di segnalazioni

Notizia castedduonline.it

Il frastuono improvviso, poi la maxi scia con, all'inizio, una palla luminosa. L'abete vista anche voi? L'articolo Una enorme scia luminosa nel cielo della Sardegna: migliaia di segnalazioni proviene da Casteddu On line .
'Le segnalazioni sono già migliaia e arrivano dai luoghi più disparati: Cagliari, Capoterra Elmas, Monserrato, Alghero, Olbia, Iglesias, Macomer e tanti altri Comuni isolani. Il cielo sopra la Sardegna è stato attraversato da una lunga scia luminosa con, all’inizio, una “palla” altrettanto lucente. Poco prima che il cielo venisse illuminato dallo “strano” passaggio, si è sentito chiaramente un rumore. Un meteorite? O cos’altro? La risposta – quella ufficiale degli esperti – potrebbe arrivare solo tra qualche ora. Nell’attesa, in tanti stanno continuando a tenere gli occhi fissi verso la volta celeste, nella speranza di poter ridere quel “luminosissimo passaggio che si è visto anche dal mare”, come scrive più di un sardo presente nelle tante spiagge frequentate sino a tarda notte. L'articolo Una enorme scia luminosa nel cielo della Sardegna: migliaia di segnalazioni proviene da Casteddu On line .'

Felice Gimondi, malore in mare: muore uno dei più grandi ciclisti italiani

Notizia castedduonline.it

LUTTO NELLO SPORT ITALIANO- La tragedia oggi in Sicilia: Gimondi è morto mentre faceva il bagno ai Giardini Naxos. Era stato il vincitore di ben tre Giri d'Italia e di un Tour de France L'articolo Felice Gimondi, malore in mare: muore uno dei più
'Felice Gimondi, malore in mare: muore uno dei più grandi ciclisti italiani. La tragedia oggi in Sicilia: Gimondi è morto mentre faceva il bagno ai Giardini Naxos. Era stato il vincitore di ben tre Giri d’Italia e di un Tour de France, aveva 76 anni. Quasi certamente è stato un infarto improvviso la causa del decesso, lutto nello sport italiano. L'articolo Felice Gimondi, malore in mare: muore uno dei più grandi ciclisti italiani proviene da Casteddu On line .'

La rabbia di Michela: “Mi hanno rubato le infradito al Poetto di Quartu, sono dovuta andare via scalza”

Notizia castedduonline.it

Stava facendo il bagno nel tratto di mare davanti alla “torre rovesciata” quando, qualcuno, le ha rubato le infradito. Michela, studentessa di 27 anni: “Erano blu con i brillantini, le ho pagate 12 euro. Non mi era mai capitato nulla di simile: ma
'È andata al mare, nel tratto quartese del Poetto, per trascorrere qualche ora di fresco e fare un bel bagno. Non si sarebbe mai immaginata, però, di dover andare via dalla spiaggia scalza. Invece, stando al suo racconto, è andata proprio così: Michela E., 27enne residente nell’hinterland di Cagliari, quando è tornata al suo asciugamano, “nel tratto di spiaggia libera dove c’è la torre rovesciata”, si è accorta che mancava qualcosa. “Le mie infradito, blu e con i brillantini, molto ma molto carine. Sono di marca, le ho pagate dodici euro”, spiega la giovane, che ha deciso di contattare la nostra redazione per raccontare il fatto. Nessuno, a quanto pare, ha visto nulla: il ladro avrebbe agito rapidamente, senza preoccuparsi più di tanto della presenza di altri bagnanti. “Erano le quattordici, c’era gente in spiaggia. Ho chiesto a tutti se avessero visto qualcosa, ma nulla”, afferma, sconsolata, la ventisettenne.   “Si tratta di un paio di infradito carine ma nemmeno troppo costose, non pensavo che ci fossero persone che potessero arrivare a tanto. Anzi, non pensavo proprio che potessero esserci delle persone così miserabili”. La 27enne confessa che “non farò nessuna denuncia per furto, ormai chissà dove saranno state portate le mie infradito così carine. Per fortuna ho dovuto camminare scalza sino alla mia automobile”. L'articolo La rabbia di Michela: “Mi hanno rubato le infradito al Poetto di Quartu, sono dovuta andare via scalza” proviene da Casteddu On line .'

Baressa in lacrime per Giancarlo Vinci, il 70enne morto travolto dal trattore

Notizia castedduonline.it

L'anziano è morto mentre stava lavorando in uno dei suoi terreni, schiacciato da una delle ruote del trattore. Sposato, il suo lavoro principale è sempre stato quello di rappresentante di commercio: ecco chi è la vittima della tragedia avvenuta
'Forse una manovra sbagliata, forse un improvviso “imbizzarrimento” del trattore. Giancarlo Vinci, settantenne residente a Baressa, nell’Oristanese: ecco chi è la vittima del tremendo incidente avvenuto nelle campagne del paesino sardo ( qui il primissimo lancio della notizia su Casteddu Online). È rimasto schiacciato dal suo stesso trattore, purtroppo mortalmente. Inutili i soccorsi da parte del 118, al loro arrivo l’uomo era già morto. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Mogoro, per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. Vinci era molto conosciuto in paese, sia per il suo lavoro nei terreni agricoli sia per la sua occupazione principale, quella di rappresentante di commercio di servizi per aziende commerciali. Anche oggi, come tante altre volte, si era recato in uno dei suoi terreni per coltivarli e per curarli. Ma qualcosa è andato storto, e una delle ruote del trattore non gli ha lasciato scampo. Grandissima la commozione in paese, la notizia della sua morte si è divulgata velocemente. L'articolo Baressa in lacrime per Giancarlo Vinci, il 70enne morto travolto dal trattore proviene da Casteddu On line .'

Super caldo sahariano in agguato sulla Sardegna, ritornano i picchi di 40 gradi

Notizia castedduonline.it

Col Ferragosto finisce l'estate? Manco per idea, l'Isola si prepara a vivere una nuova intensissima ondata di calore, con temperature da record. Afa, tantissima afa e tanti saluti al maestrale: ecco da quando L'articolo Super caldo sahariano in
'Weekend ferragostano piacevole, prima di una nuova ondata di caldo: le previsioni meteo annunciano per domani, sabato 17 agosto, una giornata all’insegna di temperature gradevoli, incipit di un finesettimana indenne dall’arsura africana della settimana scorsa. Secondo i meteorologi de iLMeteo “sia sabato sia domenica la situazione sarà piuttosto tranquilla, anche se non mancherà qualche nube di passaggio soprattutto sulle regioni settentrionali”. 3BMeteo concorda: grazie all’alta pressione delle Azzorre avremo “caldo normale fino al weekend”. Ma l’afa è nuovamente in agguato: “Un’onda sahariana darà il via ad una nuova fiammata rovente di matrice nordafricana sull’Italia, specie al Centro-Sud”. Vediamo quando.   La mattina di sabato sarà caratterizzata un po’ ovunque dalla presenza di nubi cumuliformi; tuttavia le precipitazioni dovrebbero essere nulle o al massimo brevi e scarse. Nel pomeriggio miglioramenti soprattutto al Sud, per un finale di giornata dal cielo azzurro e soleggiato. Si prevedono temperature in lieve aumento rispetto a ieri. E ancora di più domenica, quando i venti caldi del Nord Africa torneranno per una nuova ondata di afa attesa per l’inizio della prossima settimana. Super caldo in arrivo: le temperature “Già da lunedì si toccheranno valori massimi fino a 34/36°C sulle centrali tirreniche, Emilia Romagna e Puglia”, scrive 3BMeteo. Gradualmente le temperature saliranno “tanto che entro la metà della settimana si potranno raggiungere punte di 36/38°C sugli stessi settori”. iLMeteo prevede “fino a 40°C nelle zone interne della Sardegna e della Sicilia e fino a 38°C su gran parte delle nostre regioni meridionali e nelle aree interne del Centro, soprattutto in Toscana e in Umbria”. Clima più mite al Nord dove i valori resteranno contenuti (interno ai 33° di massima), grazie anche anche ad alcuni temporali in arrivo soprattutto sulle Alpi.   dal nostro giornale partner Quotidiano.net     L'articolo Super caldo sahariano in agguato sulla Sardegna, ritornano i picchi di 40 gradi proviene da Casteddu On line .'